Anna Safroncik

Anna Safroncik

Maurizio Ghezzi

Anna Safroncik è una attrice televisiva italo-ucraina con significative esperienze nel cinema e nel teatro. Ha raggiunto i traguardi della fama e della popolarità attraverso la soap intitolata "Cento Vetrine". Con l'affascinante personaggio di Anna Baldi si è fatta amare dal grande pubblico per le sue interessanti qualità interpretative e per la sua fulgida bellezza tipica delle ragazze dell'Est europeo. Il futuro prossimo la vedrà nella terza stagione di "Elisa di Rivombrosa", nel ruolo di Vittoria Granieri. I costumi saranno sontuosi, le circostanze e il periodo storico saranno diversi, ma sarà ancora lei la "cattiva" di turno.

Educata da Mamma Leila, una ballerina classica, e da papà Eugenio un attore teatrale di opere liriche, per diventare un'artista completa, la piccola Anna fa il suo debutto sul palcoscenico a soli quattro anni. Si tratta di una rappresentazione dell'opera "Fiaba dello Zar Saltan" del drammaturgo russo Aleksandr Sergeevic Puskin. Nel 1993 segue la mamma e la sorellina Vittoria in Italia, dove ad Arezzo la mamma apre la sua scuola di danza. Sono gli anni della adolescenza e l'integrazione con i coetanei è viziata inizialmente dalla non conoscenza della lingua e dei costumi locali.

Si distingue in vari concorsi di bellezza, e nel 1998 si classifica ottava a "Miss Italia", con la fascia di "Miss Toscana". Lo stesso anno debutta nel cinema con il film "Welcome Albania" di Fabrizio Maria Cortese, con Giancarlo Giannini e Fabrizio Maria Cortese.

Frequenta l'"Accademia di Spettacolo e Musica" e conseguita la maturità al Liceo Scientifico sperimentale, si trasferisce a Roma per avviarsi alla professione di attrice. Il 2000 la vede nelle sale cinematografiche in parti di primo piano di due film di successo. Si tratta di "C'era un cinese in coma" di Carlo Verdone, e "Metronotte" con Diego Abatantuono. È anche nel cast della serie televisiva "Angelo il custode" con Lino Banfi, Giovanna Ralli e la emergente Cristiana Capotondi, per cui interpreta Lucia una timida segretaria. Nel 2001 continua a formarsi continuando la rotta delle ficion televisive. Partecipa una tantum a "Carabinieri" su Canale5, e a "Don Matteo 3" su Raiuno trasmessi dalle rispettive reti nel 2002. Dal 2003 sino al 2004 è protagonista su Raidue di due stagioni consecutive di "Vento di ponente".

La fama e la popolarità arrivano nel 2005 grazie alla sua partecipazione a "Cento Vetrine". Nella fortunata soap in onda quotidianamente su Canale 5, Anna Safroncik è Anna Baldi alias Angelica Levi. Il suo personaggio ambizioso ed esuberante anche se permeato da tratti negativi si rivela essere uno dei più amati della serie. Nel seguito il suo profilo si addolcirà abbandonando quasi del tutto alcune sue spigolosità. Lascia «col botto» il set della soap a fine gennaio 2007, anche se, come anche lei stessa ha avuto poi modo di confermarlo, è probabile che non si tratti di un addio definitivo. Nel 2005 è stata anche in scena con il musical "Cleopatra", nel ruolo della protagonista assoluta rilevato da Milena Miconi.

Attualmente è impegnata sul set della fiction "Rivombrosa - Vent'anni dopo" per la quale è stata chiamata per interpretare il personaggio della Contessa Vittoria Granieri Ristori.

Titoli recensiti

Film - Telefilm | Attori - Attrici | Uomini TV - Donne TV | Forum TV

Creative Commons License

Quest'opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons.
Le immagini sono protette da copyright e appartengono ai rispettivi proprietari